Il performance marketing nel 2021

Tra le strategie di online advertising più popolari nel 2021 si conferma la generazione di lead con monitoraggio evoluto dei risultati.

06 May, 2021 amt 09:43 · 5 min


Le basi del performance marketing

Il performance marketing comprende tutte le strategie del marketing su web e i programmi di advertising nei quali gli inserzionisti pagano solo nel momento in cui si verifica un'azione specifica. Queste azioni possono includere la generazione di lead, portare a termine una vendita, ottenere un certo numero di clic sul sito e altro.

‘Traslare’ il pagamento solo in seguito all’ottenimento di un'azione specifica garantisce al brand di essere sicuro del fatto che i suoi soldi siano stati ben investiti, in quanto il proprio target di riferimento ha comunque effettuato un’azione (sia un click, il completamento di un form, etc…).

In secondo luogo, siccome i brand pagano successivamente all’esecuzione dell’azione desiderata, ottengono anche i vantaggi determinati dal branding determinato dall'esposizione gratuita del marchio.

L’importanza del performance marketing è legata alla consapevolezza che il web è popolato da utenti sempre più attenti alle pubblicità; tramite questo approccio è possibile generare campagne pubblicitarie personalizzate in base alle esigenze del target di riferimento dell’attività e modificarle in tempo reale.

I professionisti di questo settore, in collaborazione con le agenzie di comunicazione, editori e inserzionisti, in genere fanno affidamento su strategie di marketing a pagamento, tra cui:

  • Social media advertising
  • Search engine advertising
  • Native Advertising
  • Sponsored Advertising
  • Affiliate Marketing

Per le strategie di advertising che si affidano al performance marketing è fondamentale tenere fortemente in considerazione il tracciamento dei risultati delle campagne.

Per ottimizzare il tuo business, dunque, è necessario fare un’analisi dettagliata degli insights della tua attività e l’indice di gradimento che deve essere misurato secondo alcuni parametri come i digital footprints e i KPI.

Digital footprints: l’importanza del tracking sul web

Dal momento che raccogliere i customer data è diventato particolarmente importante nel campo del performance marketing, sono proprio questi ad aver acquisito ancora più importanza nel riuscire ad elaborare strategie di marketing sempre più efficaci. Qui entrano in gioco i digital footprints.
Un digital footprint è una traccia del percorso che ogni utente lascia dietro di sé in base alle attività compiute sul web; è possibile raccogliere delle informazioni sul device che il prospect sta utilizzando, la velocità di connessione, la geolocalizzazione, l’indirizzo email che utilizza ed il numero di telefono che possiede.
Ciascuna di queste informazioni può servire a definire o categorizzare l’utente in determinati cluster; in base alla geolocalizzazione, posso sapere se ci si sta collegando da un centro metropolitano o da una zona rurale, utilizzando una connessione di un ufficio o quella privata personale. Posso interpolare questa informazione con il reddito medio dell’area geografica e dedurre quindi una ipotesi di “ricchezza”, clusterizzarli per categorie simili, etc...
Dunque i digital footprints sono importanti nel performance marketing per mappare la qualità dei lead e valutare le intenzioni del prospect; hanno un forte impatto sui risultati ottenuti dal business in fatto di vendite e indice di gradimento. In questo compito Fido riesce a qualificare i lead in base ai digital footprints degli utenti, e al modo in cui possono portare vantaggi alla tua azienda.

Digital KPI: cosa sono

Per capire se le strategie di marketing online stanno funzionando bisogna prendere in considerazione i KPI (Key Performance Indicators). Questi parametri sono utili per monitorare le metriche più importanti per la tua attività, così da poter continuare a ottimizzare le prestazioni del sito e portare una percentuale di utenti sempre più ampia a compiere le azioni che desideriamo vengano svolte sul sito di destinazione.

I digital KPI possono essere relativi a qualsiasi sezione di un business, inclusi i dati relativi al traffico sul sito web, i ricavi delle vendite online, i dati relativi alla SERP, i tassi di conversione del sito e delle pagine social dell’attività, il tasso di coinvolgimento con i contenuti del sito e praticamente qualsiasi valore misurabile che fa parte delle strategie di marketing online che può tornare utile, insieme ai digital footprints, a formulare una strategia di marketing efficace.

I KPI possono anche provenire dai dati raccolti dai social media come Linkedin, Facebook, Instagram o da strumenti come Google Ads, Bing Ads, o dagli strumenti di analisi dei dati web già menzionati in precedenza come Google Analytics o da qualsiasi altro strumento di analisi della conversione dei lead, dell’attività di marketing, o del tuo team.

I digital footprints possono essere sicuramente identificati tra i KPI più validi ed efficaci perchè sono dati certi che si basano su informazioni ottenute dall’utente (il tipo di device con cui ci si collega alla rete, la lingua del browser, la zona geografica, etc…) insieme ad interpolazioni che gli algoritmi presumono su ipotesi basate su probabilità statistiche.

Lead qualification

© 2021 Fido. All rights reserved. VAT Number: IT09514530964